Guida all’uso di OkPay

Guida dettagliata all’uso di OkPay

In questa guida parliamo di un portafoglio virtuale considerato il migliore (anche a confronto di altri molto più pubblicizzati).

Grazie a OkPay avrete la possibilità di inviare e ricevere denaro con facilità, serietà e con costi di transazione bassissimi.

 Dopo vari test effettuati con le possibili modalità di pagamento e ritiro di denaro, abbiamo constatato che il migliore in fatto di sicurezza, affidabilità e fee nella media è di sicuro OkPay

La registrazione al servizio è totalmente gratuita e offre
molte possibilità che vanno incontro all’utente.

L’iscrizione è molto semplice ed intuitiva, non vi basta che:

1) collegarvi al sito www.okpay.com
2) cliccare in alto su Sign Up
3) riempire i campi “email – nome – cognome – password” (la mail di registrazione sarà quella che userete per ricevere ed inviare denaro)
4) confermare l’email ricevuta

5) A questo punto avrete accesso al vostro conto online totalmente gratuito

dal quale si possono ritirare i soldi in molti modi come inviarli al vostro conto corrente oppure al vostro account paypal o ad altri account online ecc..

VAI AL SITO

Una volta aperto il conto gratuito ed avendo effettuato l’accesso al vostro pannello di controllo penserete: Ok, ho un conto dove ricevere il denaro tramite la mia mail, ma se ne avessi necessità, come posso caricarci dei soldi per poterli poi inviare dal mio conto OkPay? Niente di più facile..

1) Effettuate l’accesso al vostro account

2) In alto a destra sulla lingua impostate italiano

3) Sulla destra trovate la lista operazioni ed andrete a cliccare  su “aggiungere fondi”

4) A questo punto trovate una lista di sistemi per poter aggiungere fondi sul vostro account, se non avete possibilità di utilizzare quelli elencati cliccate in fondo alla lista su “scambiatori”

5) A questo punto sulla sinistra troverete una lista di altri servizi (esempio PayPal) per poter passare un’importo da un’altro servizio a OkPay

6) Cliccate sul vostro servizio d’interesse (esempio PayPal) e vi aprirà una pagina con gli exchanger certificati da OkPay per effettuare queste transazioni (quelli che presentano le richieste hanno i campi “rate” e “reserve” compilati). Cliccate ad esempio su “ExchangeX” ed andate al sito.

7) A questo punto seguite i passaggi presenti nell’exchanger che avete scelto e il denaro verrà trasferito il tutto in professionalità e serietà.

Se questi passaggi vi sembrano lunghi ricordiamo che è più veloce di quanto sembri poichè la guida è stata creata in maniera molto dettagliata.

Guida all’uso di OkPay
5 (100%) 1 Voti univoci